Endless Aisle: massimizzare le opportunità di acquisto con il Catalogo Omnichannel

Gestione Retail, Nuove Funzionalità

endless aisle omnichannel

L’Endless Aisle o “scaffale infinito”, è un concetto ampio che fa parte del grande mondo dei processi Omnichannel. L’Endless Aisle, di fatto, offre un servizio in più ai clienti e amplia il concetto di magazzino del negozio.
Si tratta di una modalità di acquisto integrata tra il mondo fisico e l’online, la cui particolarità è quella di nascere in negozio, ma di essere completata online. Così, se il prodotto non è fisicamente presente nello store in quel preciso momento in cui il cliente lo richiede, il venditore può ordinare online la taglia o il colore che non sono disponibili a scaffale. In questo modo si offre al cliente la possibilità di riceverlo a casa, oppure di tornare successivamente a ritirarlo in negozio.
Un modo semplice ed efficace per finalizzare una vendita che altrimenti sarebbe andata persa e di offrire nuove modalità d’acquisto ai propri clienti.

Ma cosa serve per poter effettuare il cosiddetto “Order in store” grazie alla tecnologia che chiamiamo Endless Aisle? Basta un’App, un sito eCommerce o, come vedremo dopo, una funzionalità presente nel Software di Cassa correttamente configurati per accedere all’assortimento completo del Brand.
Di fatto viene a crearsi una sorta di “unico magazzino virtuale”, composto da diversi punti di stoccaggio fisici che possono essere: gli altri negozi della rete, i depositi di sede e i magazzini esterni.

I vantaggi di non perdere mai una vendita

Proviamo ad immaginare in che modo l’Endless Aisle può migliorare la vita di chi vende:

  • C’è una più ampia conoscenza del cliente: avere l’intero assortimento a disposizione, e di conseguenza proporlo nella sua interezza al cliente, significa poter fotografare esattamente le preferenze del consumatore rispetto all’intera collezione.
  • C’è una riduzione dei costi: si stima che il fatturato possa aumentare fino al 10%, con un miglioramento della marginalità di negozio per effetto dei minori costi legati allo stoccaggio in magazzino e la possibilità di scegliere location con spazi più ridotti. Se l’Endless Aisle diventa un elemento di una strategia, è immaginabile che si possano ridurre gli spazi espositivi dei punti vendita e, dunque, i costi di locazione.
  • Il personale è più motivato: immaginiamo che il nostro personale abbia seguito al meglio il cliente ma che, a causa di un vuoto di taglia di un articolo, abbia perso l’occasione di vendere un intero outfit. Con il sistema a “scaffale infinito” avremo un cliente soddisfatto e minore frustrazione per la mancata vendita da parte del personale di negozio.
  • Aumentano le possibilità di cross selling: l’accesso a uno scaffale virtualmente sempre rifornito e completo renderà possibile proporre con maggiore facilità l’acquisto di prodotti complementari da abbinare all’outfit scelto dal cliente.
  • Incrementa la produttività: la possibilità di verificare online e in tempo reale se l’articolo richiesto dal cliente è disponibile in magazzino o in altri store della catena accorcerà i tempi di attesa, sia del cliente che del venditore. Niente più telefonate agli altri negozi alla ricerca del capo mancante, niente più tempo sottratto alla vendita vera e propria.

 

La via per il successo passa per l’Omnichannel

Per realizzare questa gestione fluida, coerente e ottimizzata dei processi di vendita, il passo da compiere è verso l’Omnicanalità e l’integrazione di tutti i dati degli stock, dei prodotti e dei clienti fidelizzati.
La prima cosa da fare è capire bene quali sono i processi che caratterizzano il Brand per poi definire i flussi della merce, dai vari punti deputati alla vendita per arrivare infine al cliente. Se vuoi approfondire questa tematica Omnichannel, puoi guardare il Webinar: “Omnichannel: i flussi che massimizzano i risultati Retail“.
In questo connubio di mondi, dove l’integrazione è fondamentale, il servizio al cliente, il fare in modo di non perdere mai la vendita e addirittura di offrire prodotti affini agli acquisti e ai gusti del consumatore, oggi è un valore che nel settore del Retail fa davvero la differenza.

Il Catalogo di 4WS.MobileShop semplifica la vendita Omnichannel in negozio

Per chiari motivi legati allo spazio, lo stock e la varietà di prodotti presenti nel negozio sono limitati. Di fatto è quasi impossibile replicare la varietà e la numerosità dei prodotti destinati all’eCommerce.
Per unire ancor più questi mondi e assicurare un’esperienza Omnichannel al cliente, la soluzione di Cassa 4WS.MobileShop prevede una funzionalità chiamata “Catalogo”.
Può capitare che il negozio non abbia in giacenza un articolo richiesto dal cliente: in questo caso, con la funzionalità Catalogo, l’assistente alla vendita può avvalersi del catalogo destinato al canale digital ed effettuare una vendita su questo canale direttamente dallo store.
Il Catalogo consente all’utente di navigare attraverso tutta la gamma di prodotti come se fosse nel sito eCommerce. Si vedranno dunque tutti gli articoli disponibili con relative schede prodotto, foto, video, varianti e disponibilità.

Ma come funziona questa vendita cross channel?
Il carrello di 4WS.MobileShop, permetterà di gestire in un’unica transazione sia la vendita dei prodotti presenti in negozio (quindi con consegna immediata), che i prodotti del Catalogo (il cosiddetto Click and Collect con consegna a casa).
Nel carrello sarà presente la transazione in essere del cliente con la suddivisione degli articoli per touchpoint e per la vendita online sarà obbligatorio associare il cliente, i cui dati serviranno per ottenere l’indirizzo di consegna della merce.


Potrebbe interessarti il nostro Webinar gratuito:
Lo stock scarseggia e ti fa perdere vendite in negozio?
Da oggi non è più un problema con lo Scaffale Infinito


Le sfide del Catalogo Omnichannel

Quando parliamo di attuare la strategia Endless Aisle Omnichannel, ci sono alcune sfide con le quali dovremmo fare i conti per avere un sistema il più possibile performante:

  • Centralizzare le informazioni: per monitorare e aggiornare le quantità di inventario su tutti i canali di vendita, tutti gli ordini devono essere gestiti centralmente da un unico collettore di informazioni
  • Avere l’inventario sempre aggiornato in tempo reale: avendo più punti da cui effettuare una vendita è necessario sia tutto allineato e visibile in real time
  • Staff ben preparato: il personale deve sapersi destreggiare tra vendita online e offline e avere facile accesso a tutti i servizi proposti al cliente
  • Organizzare il lavoro con i fornitori: tutti gli attori in gioco devono collaborare a pieno
  • Gestire al meglio la comunicazione con i clienti: se il cliente verrà in negozio e acquisterà tramite il Catalogo un prodotto disponibile solo online, deve avere piena fiducia nella tua organizzazione ed essere sempre informato sullo stato del suo ordine.

 

Un nuovo modo di vedere il Retail, un nuovo modo di fare Business

Per chi acquista, sappiamo che il livello di soddisfazione è proporzionale al servizio ricevuto. Avere accesso all’intera collezione o evitare il rischio che il proprio articolo preferito non sia disponibile a scaffale, ha per il consumatore il sapore di una conquista, di un ostacolo superato.
Avere inoltre la possibilità di un’esperienza d’acquisto Omnicanale senza confini e barriere tra il mondo fisico e il mondo digitale, dà valore aggiunto alla vendita, aumentando il percepito del Brand e assicurando una Customer Experience appagante.

Vuoi ricevere in anteprima i prossimi articoli?

Lasciaci la tua email e ti condivideremo solo articoli di qualità,
a cadenza settimanale quando c’è qualcosa di davvero importante da dire.

Altri 3.463 professionisti come te si sono già iscritti! Stay Tuned.

Innova la vendita.

Eleva la Customer Experience.

Più di 100 importanti Retailers, come Boggi e Stroili, hanno scelto 4WS.Trade per gestire il loro Retail.

Scopri ora la soluzione.

Articoli Consigliati

4WS.Trade